La sicurezza in primo piano ad Elettromondo: quando è necessario il progetto di un impianto di videosorveglianza e chi può predisporlo.

09/04/2018

Autore: Avv. R. Rapicavoli

sicurezza_large2.jpg

Protagonista assoluta della terza giornata di Elettromondo (in Fiera a Padova, pad.7 dal 19 al 21 aprile 2018) sarà la sicurezza.  

Avvocati esperti in materia, approfondiranno i temi della privacy e della videosorveglianza, alla luce del Nuovo Regolamento Europeo sulla protezione dei dati, e a seguire degli obblighi e delle responsabilità civili e penali nella videosorveglianza.  

L’Avv. Roberta Rapicavoli, docente Ethos Academy, dalle 11.30 alle 13.30 del 21 aprile, indicherà quando è necessario il progetto di un impianto di videosorveglianza e chi può predisporlo. 

 

Il DM 37/08 prescrive che l’installazione, la trasformazione e l’ampliamento degli impianti di videosorveglianza richiede apposito progetto, che deve essere redatto secondo la regola dell'arte (nel rispetto, cioè, delle norme  giuridiche vigenti e delle norme tecniche). 

Il progetto deve contenere: 

  • gli schemi dell'impianto; 

  • i disegni planimetrici; 

  • una relazione tecnica sulla consistenza e sulla tipologia dell'installazione, della trasformazione o dell'ampliamento dell'impianto, con particolare riguardo alla tipologia e alle caratteristiche di materiali e componenti da utilizzare e alle misure di prevenzione e di sicurezza da adottare. 

Secondo quanto stabilito dal decreto ministeriale del 2008 il progetto può essere redatto anche dal responsabile tecnico dell’impresa installatrice, a meno che non si tratti di impianti complessi (con le caratteristiche tecniche indicate specificamente nell’art. 5 comma 2 del DM 37/2008), per cui è richiesto l’intervento di un professionista iscritto all’albo. 

 

Scopri di più sul programma del Convegno e iscriviti su: http://www.eventoelettromondo.it/Convegni.aspx?con=3&f=ETHOS#workshop 

Test finale facoltativo per ottenere un attestato a matrice TüV Italia e crediti formativi per Periti Industriali (sette). 

Elettroveneta SpA - Sede: Padova Viale della Navigazione Interna, 48 - Cap.Soc.Int.Vers. €520.000 - Reg.Imp.Pr.PD n°44121bis - P.IVA 00184820280