Magazine

Illuminazione per gli uffici 04/12/2017 - Claudio Schiavon

L’illuminazione è un fattore determinante all’interno dei contesti professionali in quanto incide in misura significativa sulle prestazioni lavorative, sull’attenzione e sulla creatività.

Il concetto di ufficio è in continua evoluzione per rispondere ai nuovi modelli organizzativi e all’impiego di nuove tecnologie.

Non solo i nuovi ambienti ma anche i nuovi strumenti tecnologici richiedono un concetto di illuminazione diverso: si passa da una tipologia di illuminazione orizzontale, caratterizzata da un’attività lavorativa su scrivanie e tavoli, a una nuova esigenza di lavoro mista, caratterizzata da un’attività lavorativa a cui si aggiunge la componente verticale o in mobilità. Per comprendere appieno il cambiamento è sufficiente paragonare gli attuali strumenti di lavoro informatici con quelli che venivano utilizzati dieci o venti anni fa.

Soddisfare la normativa di riferimento per il lavoro in interno UNI-CEI 12461-1 rappresenta il raggiungimento dei requisiti minimi in termini di qualità e quantità di illuminazione ma è un approccio tradizionale che non sviluppa altre potenzialità, che solo una soluzione illuminotecnica adeguata può offrire.  

APPROFONDISCI
La Filiale del Mese: Il punto vendita Elettroveneta di Udine 30/11/2017 - Elettroveneta Udine

Siamo in continuo movimento, cerchiamo quotidianamente di migliorare il nostro servizio, siamo attenti alle novità e alle nicchie di mercato per sviluppare il nostro business e quello dei nostri clienti.

Intervista a Stefano Mussap, Responsabile del punto vendita Elettroveneta di Udine.

Leggi l'intervista completa.

APPROFONDISCI
Approccio integrato all’efficienza energetica con lo smart metering 21/11/2017 - Ing. Alessia Varalda

Lo smart metering è un passo importante verso la modernizzazione del nostro paese, poiché consente un uso più efficiente e responsabile delle reti e delle risorse energetiche, aprendo il mercato alle nuove tecnologie e offrendo molteplici vantaggi a tutti gli operatori della filiera.

Consumare in maniera intelligente, consumare meno e meglio sono concetti che fino a poco tempo fa erano difficili da tradurre in realtà. Oggi però, grazie a tecnologie innovative e connesse, è possibile: basti pensare ai nuovi contatori intelligenti di seconda generazione e allo smart metering.

L'evoluzione delle infrastrutture elettriche verso le Smart Grid porta a uno sviluppo della rete di comunicazione che deve diventare flessibile, affidabile e in grado di soddisfare il dinamismo delle reti elettriche.

In questo ambito è fondamentale lo smart metering poiché consente di abilitare la comunicazione bidirezionale tra le utility e i clienti finali.

Proprio gli utenti finali e i loro bisogni sono al centro delle strategie europee: migliorare il livello di conoscenza dei consumi energetici è la base per la consapevolezza legata all’efficienza energetica.

APPROFONDISCI
Privacy e videosorveglianza alla luce del nuovo regolamento europeo 14/11/2017 - Avv. Marco Soffientini

Il 25 maggio 2018 diventerà  pienamente esecutivo in tutta l'Unione Europea il Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione dei dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (GUUE 4 maggio 2016, L 119/1).

Tra i principi introdotti dal regolamento una grande novità è costituita dal principio della "responsabilizzazione" (accountability nell'accezione inglese) dei titolari, ossia, dall'adozione di comportamenti proattivi tali da dimostrare la concreta adozione di misure volte ad assicurare l'applicazione del regolamento.

Il quadro normativo delineato dal nuovo regolamento europeo richiede la definizione di governance aziendali nel settore della Privacy Security, a tutela dei dati personali.

Il Codice della privacy (D.Lgs n. 196/2003), il Provvedimento generale in tema di videosorveglianza 08.04.2010 emanato dall'Autorità Garante, ed ora il nuovo regolamento UE 679/2016 sono le principali fonti normative a cui rapportarsi per affrontare il delicato tema del bilanciamento degli interessi.

APPROFONDISCI
Come illuminare siti industriali e logistici 07/11/2017 - Claudio Schiavon

Il continuo sviluppo industriale, in risposta alle nuove esigenze dei mercati globali, richiede all'industria il costante aggiornamento delle modalità e delle tecnologie produttive.

L'innovazione rappresenta una grande opportunità  di crescita e sviluppo; un'innovativa visione della produzione si basa sull'utilizzo di nuove tecnologie digitali per migliorare la qualità dei prodotti e dei servizi personalizzati che vengono offerti.

Anche i nuovi servizi logistici, che devono essere in grado di rispondere ad esigenze di consegna sempre più strette, determinate dall'aumento delle distanze, devono svilupparsi in questo senso.

In questo nuovo contesto in cui operano l'industria e la logistica moderna, l'illuminazione dei siti produttivi riveste un ruolo sempre più importante perché influenza direttamente l'attività lavorativa.

Un'illuminazione qualitativamente efficace, in grado di ridurre i costi energetici e di manutenzione, è il modello di illuminazione necessario per ogni azienda industriale o artigianale.

APPROFONDISCI